Friday, 6 January 2012

[SP015] AA.VV - "Happy Snowy Christmas"

Una compilation spumeggiante rilasciata dalla giovane Snowy Peach, label italiana nata nel settembre 2010 con un catalogo molto interessante che spazia dai briosi Big Charlie, alle atmosfere rock malinconiche dei Gleamer fino alle sperimentazioni sonore di Eraser e ContaineR. Quindi una piccola celebrazione con auguri di Natale annessi. Anche se i brani qui presenti non hanno esattamente un legame di genere o stile (e credo che non fosse nell'intento dell'etichetta) riescono ad avere comunque la capacità di susseguirsi l'un l'altro con elegante naturalezza. Spiccano la commovente e bowiana "Wait Til The End" del duo barese Big Charlie (composto da Stefano Milella e Matteo De Ruggieri) usciti per la Snowy a Novembre con l'ottimo "Too little to late" (in vendita su Bandcamp a 6€). L'effervescente e dance-shoegazed "Illuminated" di Flowers Or Razowire (Trani) in uscita il 9 Gennaio con "These waters EP". Le sperimentazioni sonore di Eraser contenute in "Celestia (Constellation)" catturano per intensità e provocazione. Forse il brano più anomalo della compilation ma a mio parere tra i migliori. Incantevole è "What Am I Made Of" dei Gleamer (Vicenza), che fanno l'occhiolino ai Radiohead nello stato più malinconico e con una notevole interpretazione vocale di Luca Sammartin. Snowy Peach si dimostra attiva e con le idee chiare, alternando uscite in free download con altre in vendita, mantenendo sempre un'elevata qualità della musica proposta.

TRACKLIST:

1 - ContaineR - Children Something
2 - Big Charlie - Wait Til The End
3 - Flowers Or Razowire - Illuminated
4 - Paul Zigfrist - T.Y.M.G.
5 - Eraser - Celestia (Constellation)
6 - Gleamer - What Am I Made Of
7 - Fabryka - Day In Day Out.mp3
8 - Yoop - A Message

Title: Happy Snowy Christmas
Artists: Various
Label: Snowy Peach
Style: Electro, Pop, Rock, Experimental
Date: 28 December 2011

Gleamer - What Am I Made Of by Snowy Peach
Illuminated by Flowers or Razorwire
Celestia (Constellation) by EraSer

No comments:

Post a Comment