Wednesday, 13 June 2012

The Hand in the Ocean - "we fished all night and caught the day" (Self-released)

The Hand in the Ocean provengono da Detroit ed hanno catturato la mia attenzione immediatamente. Indie/Folk di pregevole fattura ed impregnato di una genuinità disarmante. Quattro brani composti esclusivamente da chitarra e banjo ed esaltati dalla ruvida voce di Nate Tapling, soventemente accompagnato dalle armonie vocali di Jordan Evans e Jeremy Dulac. La loro spontaneità mi fa dimenticare qualsiasi riferimento al folk del passato (e ce ne sarebbero veramente molti). Dai primi secondi di "Road To I Am", breve brano di apertura di "we fished all night and caught the day", comprendo che questo trio americano ha un grande talento ed un potere comunicativo che saprà conquistare numerose anime di questo bizzarro pianeta. "Not My Way To Feel" è la mia traccia preferita, in cui le capacità tecniche e compositive della band vengono enfatizzate in un prog-folk da inserire immediatamente nella grande enciclopedia della folk music. Il brano si sposta con eleganza e sensibilità in svariati cambi di atmosfera in cui le chitarre e il banjo si destreggiano con disinvoltura, imbastendo una struttura estremamente originale e varia. Un EP d'esordio davvero eccellente che spero sappia cavalcare le onde della rete raggiungendo un vasto pubblico. I tre ragazzi di Detroit se lo meritano.




The Hand in the Ocean
Artist: The Hand in the Ocean
Title: we fished all night and caught the day
Label: Self-Released (BandCamp)
Style: Folk/Acoustic/Indie
Date: May 30, 2012











No comments:

Post a Comment