Sunday, 22 March 2015

Nic Bommarito - "A Quiet Age" (blocsonic 045)

 "A Quiet Age is a collection of eight gorgeous tracks that builds on and refines the Bommarito sound that fans have come to know and love." (Words from release page)

Strati su strati. Sovrapposizioni senza confini. Giochi di loop che sono incantesimi per l'udito. Un cuoco di alta cucina musicale che sa  dosare con estrema precisione ingredienti acustici ed  elettronici. Otto brani che scivolano, che si mescolano all'aria che si sta respirando. Piccoli tasselli aggiunti accuratamente  uno dopo l'altro fino a formare un'immagine,  un'emozione, un sentimento. O forse un luogo in cui non si è mai stati e che solo la musica può fare immaginare. Non c'è innovazione in queste tracce, ma una sincera e costante bellezza che si mantiene viva durante l'ascolto di tutto l'album. Un'attenta cura dei particolari per ogni suono che entra e che esce, molte volte con timidezza e senza grandi presentazioni. C'è spazio per cullarsi su delicate onde ambientali e farsi accarezzare da semplici arpeggi di chitarra mentre gioiose note di glockenspiel danzano tra i neonati fiori di un prato primaverile. I brani di "A Quiet Age" superano tutti i 5 minuti,  particolare che subito mi preoccupa lievemente,  eppure, nonostante tutto,  in questi spazi di tempo Nic Bommarito riesce a vuotare,  riempire, trasformare, filtrare,  mantenendo lontano il pericolo della noia. Ed inoltre riesce a mantenere un'omogeneità sonora invidiabile che dona all'album una personalità ben definita, elemento di non poco conto. Si sente che tutto poggia su ciclicità sequenziali ed è forse questo uno dei particolari che lasciano all'album un profumo vagamente retrò. Gli 11 minuti abbondanti di Apace non sono troppi perchè il viaggio che li accompagna è decisamente meritevole. "A quiet age" è instrumental-post-pop di prima classe con il biglietto gratuito.


Artist: Nic Bommarito
Title: A Quiet Age
Label: blocsonic
Style: instrumental-post-pop
Date: March 10, 2015


No comments:

Post a Comment