Wednesday, 10 September 2014

Plusplus - "Psycho" (La bèl 026)

"Psycho is the third and final installment in the ‘Evils trilogy’ from Adam Radmall aka Plusplus
consisting of eight new tracks that continue on a similar theme to the two previously acclaimed albums‘Evils’ (2010) and ‘Game Over’ (2012).
Compared with the first two Plusplus albums, Psycho is more a collaboration with Bryan Styles (Plantman) and Rob Scillitoe contributing on drums and double bass respectively. Producer John Hannon also contributed significantly. The result is much more of an organic sound that reveals another side of the plusplus yet retains a similar mix of brooding atmospheres and circadian rhythms punctuated by playful folk melodies evident on previous work." (Words from release page)

Una malinconia che scorre positiva su chiazze bluastre disseminate su una distesa di pelle vissuta, fin troppo. Scorre, all'unisono di un piano e una chitarra gentilmente accarezzati, le certezza che la leggerezza faticosamente riconquistata donerà all'animo una benefica sazietà. Ad Adam Radmall credo che non importi dove andrà la musica, visto la (credo inconsapevole) capacità di coglierne la bellezza e il sentimento. Senza tempo, senza gadget elettronici, senza l'esigenza di apparire. Semplicemente essere, in un mondo falsificato in cui l'inganno globale scorre oramai libero nell'acqua di ogni fiume. La musica di "Psycho" è un soffio d'aria che mette sull'attenti peli da lungo tempo addormentati. Una prodigiosa essenza che zittisce con eleganza i battiti degli orologi e richiude con grazia dentro ad uno scatolone, agende, calendari ed episodi ormai passati che egoisticamente tentano di dominare il presente.

Artist: Plusplus
Title: Psycho
Label: La bèl
Style: acoustic, instrumental
Date: September 08, 2014

No comments:

Post a Comment