Sunday, 12 January 2014

Carlo Barbagallo - "Haiku 10" (Subterranean Tide)

"Haiku Project: each artist has contributed a three track release in increments of five minutes, seven minutes, and five minutes accompanied by a Haiku poem.  Each song represents the line of the poem including title and reflection."

Seguo Carlo Barbagallo dai bei tempi di MySpace, quando una generazione di musicisti e appassionati musicali iniziò ad addentrarsi nel mondo della rete con la piacevole scoperta che un semplice add ti dava la possibilità di metterti in contatto con il mondo di un artista stimato. Evento oramai comune pochi anni più tardi. E così, dopo circa sei anni continuo a considerare Barbagallo un artista di eccellenza capace di affrontare svariati discorsi in campo musicale con intelligenza e passione. Il musicista siciliano mi stupisce ancora con questa ultima release, tre brani donati all’ottima giovane netlabel americana Subterranean Tide, che si è subito distinta nell’ambiente Creative Commons per la qualità e lo spessore delle sue proposte, unite ad un amore dichiarato per la poesia. Haiku 10 rientra nella serie Haiku project, dedicata a questo paticolare genere letterario giapponese. Il brano che più mi sconvolge è "Kubi Agete Miru", sette minuti che sono un meraviglioso viaggio sensoriale. Elementi che si sussuegono su loop sbronzi, noise che ti colpiscono all’improvviso, senza un minimo avvertimento, sequenze di film noir in bianco e nero. Credo che sia difficile rimanere impassibili di fronte alla potenza espressiva di questo brano, seppur potrebbe sembrare difficile addentrarvisi pienamente. La chitarra che sopraggiunge tagliente dal quarto minuto abbondante è penetrazione cerebrale. Barbagallo è un visionario, crea immagini sonore, e credo che abbia tutte le qualitá per essere un punto di riferimento per la musica che verrà. Improvvisamente mi è comparso davanti Zappa. Credo che se avesse avuto la possibilità di ascoltare questo lavoro si sarebbe rallegrato e magari avrebbe anche stretto la mano a Mr. Barbagallo. "Haiku 10" è il più bel regalo sonoro dall’inizio del nuovo anno. Thanks Carlo. Thanks Emily.

Carlo Barbagallo




Artist: Carlo Barbagallo
Title: Haiku 10
Label: Subterranean Tide
Style: experimental, avant-garde
Date: January 01, 2014
Other review: Acts of Silence






No comments:

Post a Comment