Monday, 27 December 2010

[51bts#030-WM114] Happy Elf - "Beach Street"

Ecco qua l'EP che nel giorno di Santo Stefano è stato il più gettonato nel mio piccolo Juke-Box cerebrale:"Beach Street" di Happy Elf, presentato addirittura da due netlabel in momentaneo gemellaggio, l'italiana e parecchio valida 51beats (da me conosciuta soprattutto per aver rilasciato quel piccolo capolavoro minimal elettro-acustico intitolato "The winter season" di Errnois) e dall'olandese WMrecordings (oramai attiva da più di 6 anni). "Beach Street" sembra essere stato catapultato ai giorni nostri con una rudimentale macchina del tempo costruita negli anni 80. Sonorità synth-pop a me care, drum machine, vocoder e synth analogici, il tutto suonato in modo semplice e quasi innocente da quell'artista stravagante che si fa chiamare Happy Elf (vero nome Jeroen Elfferich, da Delft, Olanda), attivo sin dal 1999 e con alle spalle una decina di album. Si dice che ha iniziato a fare musica una trentina di anni fa, componendo quasi una canzone alla settimana con i suoi amati synth e drumcomputers. "Thinking About You" non mi si stacca dal cervello sin dal primo ascolto, con quella vocina che sembra uscita dal coro di "La Double Vie de Véronique" di Kieslowski. Malinconia grigio-azzurra da primi anni 80. Cassa, rullante e basso in 4 con hi-hat in levare per "Roberto"(con simpatico home-video allegato)...e qui le gambe iniziano a chiedere di essere messe in movimento...quando la discomusic si trasformò in dancemusic. Un po' Royksopp, un po' Italian Dance 80...Happy Elf ha un modo di comporre semplice ma non banale, coinvolgente e malinconico...basta ascoltare la struggente "Juno Six Sex", ombre nere su pallide guance rilasciate da due linee tracciate sotto agli occhi eccessivamente inumiditi. O la malinconica melodia su base elettro-latin di "My face"( con simpatico home-video allegato). Sei brani per circa 25 minuti di musica, dove la semplicità domina sopra ad ogni altra cosa con una  disinvoltura disarmante. Forse il mondo dovrebbe essere così. Puro piacere all'ascolto.

Thinking about you
Juno Six Sex
My Face

DOWNLOAD

No comments:

Post a Comment