Sunday, 2 January 2011

[rc021] Ghost & Tapes - "Live"

Con ancora le bollicine che saltellano da una parte all'altra dello stomaco e le orecchie stordite dalle esplosioni dei botti di fine anno torno a parlare di una nuova release , la numero 21 per Rural Colours. L'artista in questione è Heine Christensen, danese ma residente a Barcellona, che sotto il nome di Ghost & Tapes ci propone questo "Live" registrato nell'autunno 2009. Tre brani molto distensivi in cui la chitarra è l'elemento dominante, impegnata in arpeggi, lunghi accordi,armoniche  e reverse, il tutto appoggiato su piccoli rumorini e "stropicciamenti" fatti girare in loop con intelligenza e sensibilità. Il risultato è un suono che sfiora l'ambient e che in alcuni momenti  si avvicina molto a quel piccolo capolavoro di Elisa Luu pubblicato nel 2009 dall'australiana Hidden Shoal intitolato "Chromatic Sigh", nelle sue parti più acustiche. Molto affascinante "Science of Sundays", lenta passeggiata tra campi appena dimenticati dalla neve, con un'apertura "stupendamente folk 70" intorno al terzo minuto. Basta chiudere gli occhi e le immagini si creano da sole, senza sforzo. Heine riesce a mettere in loop anche il brusio dell'amplificatore e varie interferenze con disinvoltura e naturalezza. Un album da ascoltare con tranquillità, perfetto per smaltire il frastuono dei festeggiamenti di fine 2010 ed iniziare l'anno nuovo con la dovuta calma e concentrazione. Ghost & Tapes  ha da poco pubblicato anche un album per la giapponese ed affermata Schole Records. Interessante l'offerta di Rural Colors dal nome Subscription Pack. 3 Cd in tiratura limitata al prezzo di 10 €...per chi ancora non può fare a meno del supporto fisico.

Science of Sundays

DOWNLOAD

No comments:

Post a Comment