Wednesday, 20 November 2013

Gaetano Fontanazza - "Music For Toys Meditation" (Sucu Music)

"Gaetano Fontanazza, a.k.a. Pseudo, guitarist and musician extraordinaire, offers his first release on Sucu Music, the beautifully entitled “Music for Toys Meditation”. As usual, he explores all of the most extreme and fantastic territories his guitar and his array of effects, musical skill and inventive, can take him (and us) to. It is a short-length release, clocking off at 25 minutes, where ambient, glitch, noise and soundscapes create a unique aural and emotional experience in the listener. Not to forget some acoustic moments which, unexpected as they may sound, given the profoundly electronic feel of the work, do not appear strange or gratuitous at all." (Words from release page)

Bene, un'altra netlabel italiana si affaccia nel vasto panorama della creative commons music mondiale. Ad Enna nasce pochi mesi fa Sucu Music, guidata appunto da Gaetano Fontanazza (aiutato dagli amici Luca Sproviero, Tony Colina e Vincenzo Scuderi). Leggendo il breve manifesto presente nel sito di Gaetano comprendo che le intenzioni sono buone e sono fiero che altre persone siano convinte che le netlabels siano fondamentali per la buona salute della musica odierna. E "Music For Toys Meditation" dimostra egregiamente la voglia di sperimentare che fortunatamente non ci abbandonerà mai, sin dalla spiazzante prima traccia: "Seriously kidding". Alieni in escursione terrestre notturna, strumenti elettronici con piccole lampadine rosse in rapida e disordinata intermittenza. Tende sollevate lentamente cercando cose di cui si è dimenticato il nome. Forse sono le loro voci e questo è il loro modo di dialogare e a quanto pare sono curiosi e divertiti. Ma l'album si apre successivamente su sonorità più ampie e "Seriously kidding" rimane uno degli eventi più estremi. "Imasking" sorvola  su deserti disseminati di beat elettronici catturando sequenze in modo apparentemente inconsapevole sotto l'effetto di farmaci distensivi e leggermente ipnotizzanti. Micro-beat rotondi e compressi, che inciampano volentieri nel loro camminare disordinato e affondano tra profonde pareti che rilasciano ampi riverberi naturali. Fossili in lento risveglio, ossessionati da insistenti rumori spaziali. L'idea è che non ci sia più nessuno e che l'umanità sia stata solo un breve respiro nella vastità del tempo. La musica di Gaetano Fontanazza è generosa di immagini primitive, leggere e malleabili. Ce ne si appropria e ci si crea il proprio personale album di viaggio. Tra lo spazio interstellare e le profondità della terra senza il minimo trauma.


Artist: Gaetano Fontanazza
Title: Music For Toys Meditation
Label: Sucu Music
Style: ambient, guitar livelooping
Date: November 15, 2013


2 comments:

  1. "Very good post...well i think writing this kind of article is a tough job.Thanks for your blog. yoga in daily life

    ReplyDelete
  2. A very interesting read and a great post alltogether. thanks for sharing this information.


    mother ganga

    ReplyDelete