Friday, 28 September 2012

Umoja - "Palago" (Budabeats 023)

"The 23th Budabeats release "Umoja - Palago" (BUBE-023) - from dutch producer duo - compiles a serie of 6 re-edits with a focus on African flavours. Nigerian highlife, funk from Ghana, Mali music, Carribbean heat, it's all in the blender. Combining modern production with feel and groove of the originals, this collection offers delight for both listener and dancer. Let's go!" (Budabeats)

Nuovo centro per l’ungherese Budabeats, che dopo aver proposto il revisited-funk di
Dokkerman and the Turkeying Fellaz, torna con un nuovo irresistibile album che mescola con disinvoltura funk, afro-music e battiti da club-music odierna. Le visioni dei sognatori degli anni 70 svanite tra le bancarelle virtuali di un mercato azionario senza scrupoli. Da ogni nota e battito di questo album esce una positive vibration preziosa. Torneremo tutti in piazza, magari anche solo per conoscerci personalmente. Conga, bonghi, organi sincopati e il basso, delegato come di consueto a reggere le fondamenta travestito da agente segreto.  Fiati, chitarre e wah wah...c’è proprio tutto ciò che serve per rendermi felice e un po’ meno angosciato. Guarda! C’è un treno diretto a Budapest...Paul Simon, Peter Gabriel, David Byrne e la cricca Real World salutano allegri dal finestrino! Due  luci in più nella barra led del mio umore. Grazie a Budabeats e grazie a  Umoja!

Artist: Umoja
Title: Palago
Label: Budabeats
Style: afro/funk
Date: September 27, 2012

Umoja - "Fija!"
Umoja - "amou baleke"

No comments:

Post a Comment