Friday, 4 February 2011

[LBN007] Nick Rivera - "Happy song is a happy song"

Torna La bèl netlabel dopo due mesi di assenza dalla scena net-audio. Ci aveva lasciati con una release di stampo elettro-hip-hop-sofisticato, l'ottimo "E non sai quanto ci penso" di Neeva ed ora inaugura il nuovo anno con questo EP dalle tinte decisamente più acustiche intitolato "Happy song is a happy song", esordio solistico del poli-strumentista cagliaritano Nick Rivera (alias Michele Sarti). Nick, che vanta passate collaborazioni con Franklin Delano e Bron Y Aur, ha iniziato questo progetto a Londra, dove tra l'altro ha girato il simpatico video di "Horn Y Orgy" con la regia di Roddy Clarck e Simon Jarvis, proseguendolo sul finire del 2010 qui in Italia, dove ha intrapreso anche una discreta attività live. L'EP si apre con il delicato arpeggio di chitarra di "Renee Luise", piacevole passeggiata tra le campagne notturne in compagnia di piccoli ed intimiditi alieni in cerca di comunicazione, dove tra un passo e l'altro una miriade di strumenti acustici si prendono per mano in un crescendo lento e costante. Il brano che dà il titolo all'EP, con il suo giocoso sovrapporsi di ritmiche, delinea bene lo stile compositivo del musicista cagliaritano, a cui piace aggiungere progressivamente nuovi strati sonori all'interno delle sue tracce, infondendo un lieve senso di speranza e di comunione. In "Butter in my head", la voce sussurrata col sapore di primo risveglio è inizialmente accompagnata in un'atmosfera semi religiosa da un pizzicato e da un cello...chiudo gli occhi e sono all'interno di una minuscola camera dalla luce soffusa in compagnia di Nick e i suoi amici strumentisti, tra bicchieri di buon vino e qualche sigaretta che crea quella foschia necessaria alla giusta atmosfera. Il brano si evolve successivamente verso una lenta marcia tra trombe e synth anni 70.
A mio parere l'episodio più riuscito di questo EP (con il mastering effettuato da Bill Gautier a Londra), in cui Rivera dimostra di sapere accostare strumenti acustici consueti ed inconsueti a sonorità più elettroniche con gusto e naturalezza creando un sound decisamente originale.

Butter in my head
Renee Luise

DOWNLOAD




No comments:

Post a Comment