Wednesday, 23 February 2011

[42 Records/24] Mamavegas - "Icon Land"

La collana digitale "24" dell'etichetta "42 Records" ci presenta un'ennesima ottima band del panorama indie italiano, si tratta dei Mamavegas. Ideati dai fratelli Francesco e Daniele Petrosino, si trasformano nell'attuale band (con Andrea Memeo, Emanuele Mancini, Matteo Portelli, Marco Bonini) dopo essersi trasferiti a Roma ed aver compiuto diversi e decisivi cambi di line-up. A soli nove mesi dal precedente "This Is the Day! I See​.​.​." rilasciato sempre da 42 Records ecco arrivare questo splendido "Icon land", piccolo gioiellino post-folk-rock. L'apertura spetta alla sinuosa "Felt" che da subito mi riporta a certe sonorità care a Barbagallo, probabilmente anche nella somiglianza di alcune timbriche vocali. Mamavegas danno nuovamente prova di essere eccellenti musicisti con una creatività sopra alla media sviluppando in questo brano una struttura singolare e raffinati arrangiamenti che (soprattutto nel finale) riportano ad alcune sonorità "British"(Beatles,Verve,etc). "Safe machines" profuma di primavera, di passeggiate in bicicletta, con la bella voce in calda presenza, ed una parte strumentale centrale avvincente. I sei minuti scarsi di "Fortune" (Icon land), perno centrale dell'Ep, ci accompagnano lungo una struttura elaborata di singolare gusto, ogni nuovo cambio si accompagna a quello precedente con naturalezza, come se tutto fosse già stato scritto in un antico libro della musica perfetta. Un'altra caratteristica da non trascurare dei Mamavegas è sicuramente la sapiente armonizzazione di voci e cori, ben rappresentata nella semi-country "Yes we run".
L'ep si chiude con la crepuscolare e sussurrata "Loyal", lasciando nel mio corpo una piacevole sensazione che mi porterà ad ascoltare nuovamente tutti i brani parecchie volte. I Mamavegas a quanto pare dal vivo sanno infondere una grande energia, quindi se vi capita di trovarli nella vostre vicinanze non fateveli scappare.

DOWNLOAD and STREAMING from BANDCAMP PAGE

No comments:

Post a Comment